03Aprile18:3020:00Strange Duo

Dettagli evento

“Strange Duo” costituito da Alessio Vicario (clarinetto) e Carmela Stefano (fisarmonica) nasce nel 2011 dal sodalizio artistico di due affermati musicisti, come sintesi della loro lunga esperienza maturata da solisti e in formazioni sia orchestrali che cameristiche. Il connubio musicale si rivela interessante per la scelta del repertorio e per una costante ricerca sul suono, volta a sondare le infinite possibilità timbrico-espressive dei due strumenti. Dalla data della sua fondazione ad oggi il Duo ha al suo attivo numerosi concerti svolti per le più prestigiose associazioni culturali italiane. Inoltre nel 2012 il compositore siciliano Joe Schittino ispirato dall’interessante connubio, compone le sue Variazioni – Fantasia JS 173 su “Quando Me n’vo” ( dalla Bohème di Puccini) sua prima composizione per clarinetto e fisarmonica. Il brano verrà successivamente inserito in un progetto che porterà alla realizzazione di 2 CD “Virtuous Flair” ( 2012) e “Virtuous Flair 2” ( 2013) dedicati alle parafrasi operistiche ed alla musica di R.Galliano e A.Piazzolla incisi per l’etichetta austriaca PRO-CULTURA. Strange Duo presenterà il lavoro discografico nel corso di due Tournèe in Austria riscuotendo notevole successo di critica e di pubblico.

Alessio Vicario, nasce a Messina, inizia giovanissimo gli studi musicali nel Conservatorio della sua città sotto la guida di Giuseppe Balbi. Si diploma brillantemente in clarinetto nel 1992 e partecipa a diversi concorsi nazionali classificandosi sempre ai primi posti. Dal 1995 al 2001 collabora assiduamente con le orchestre dei più importanti teatri siciliani tra le quali l’Orchestra Sinfonica Siciliana, l’Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele di Messina e l’Orchestra del Teatro Massimo di Palermo, svolgendo parallelamente un’intensa attività concertistica in svariate formazioni cameristiche dal duo con pianoforte al decimino di fiati. Dal 2001 fa parte stabilmente dell’Orchestra del Teatro Massimo di Palermo nella quale ricopre attualmente il ruolo di 1° clarinetto solista ed in occasione delle numerose produzioni effettuate in questi anni è degna di nota la collaborazione con alcuni tra i più importanti direttori del panorama internazionale tra cui D.Oren, Z.Mehta, G.Ferro, M.W.Chung, N.Marriner, J.Colon, D.Gatti, R.Muti. Con l’Orchestra del Teatro Massimo partecipa a diverse tournèe che lo portano ad esibirsi nei più importanti Teatri e Sale da concerto del mondo. Nel 2013, nel corso di una tournèe in Austria, ha eseguito da solista il 1° Concerto di C.M. von Weber e “Carmen Fantasy” di Bizet/Mortimer. Nel Gennaio del 2022 ha eseguito “Alma”, Ballata sinfonica per clarinetto, fisarmonica e orchestra, in prima esecuzione assoluta al Teatro Massimo di Palermo; il brano, a lui dedicato, è opera del talentuoso compositore siciliano Joe Schittino su commissione del Teatro Massimo stesso. Viene spesso invitato a tenere delle Masterclasses di alto perfezionamento presso le più prestigiose accademie.

Carmela Stefano, nata a Morges (Svizzera), inizia gli studi musicali all’età di 7 anni diplomandosi brillantemente nel 2000 presso il Conservatorio di musica “L. Cherubini” di Firenze, sotto la guida di Salvatore Crisafulli. Nel contempo segue i corsi di perfezionamento di fisarmonica classica per concertisti tenuti a Talla da Salvatore di Gesualdo. Presso il Conservatorio “A. Corelli” di Messina, consegue il Diploma di Didattica della Musica e il Diploma accademico di II° Livello in Fisarmonica con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore. Si classifica sempre al 1° posto in numerosi concorsi nazionali ed internazionali: Barga, Capranica, Carsoli, Recanati, Opicina, dimostrando formidabile tecnica e ottime qualità interpretative. Svolge un’intensa attività concertistica da solista e in diverse formazioni cameristiche, eseguendo un repertorio che spazia dal Cinquecento alla musica contemporanea. Si è esibita, tra l’altro, in Turchia, con l’orchestra del Metropolitan City Municipality Theatre Hall di Adana; la partecipazione a numerose manifestazioni svoltesi nei più importanti teatri siciliani tra i quali il Teatro Massimo ed il Teatro Politeama di Palermo, le ha procurato il consenso di pubblico e di critica. È docente di Fisarmonica presso il Conservatorio Statale di Musica “V. Bellini” di Palermo.

Maggiori informazioni

Orario

(Domenica) 18:30 - 20:00

Menu
X